UGL Terziario – No a campagna elettorale costruita su evoluzioni lavorative delicate delle farmacie ASM

13 Lug 2020

Ultimamente la questione della privatizzazione delle farmacie ASM continua ad imperversare nella vita politica della città, nonostante i progetti originari risalgano a diverso tempo fa.
La segretaria provinciale UGL Terziario Elisabetta Aleandri, coinvolta come sindacalista ma anche e soprattutto come dipendente impiegata proprio in una farmacia ASM, segue le varie evoluzioni della vicenda con profonda attenzione per la situazione dei lavoratori e delle lavoratrici che da anni con passione e professionalità svolgono il proprio lavoro. 
– Costruire una campagna elettorale su evoluzioni lavorative delicate e che vanno salvaguardate e gestite nel migliore dei modi non ha alcun senso e non porterà da nessuna parte, stesso vale per infondate allusioni circa un’assurda connivenza dell’UGL con una determinata parte politica. Stiamo parlando di circa 200 famiglie coinvolte e di un’azienda che, insieme ai suoi dipendenti, da anni aspetta delle certezze su cui costruire un futuro sicuro e prospero per tutti. L’UGL, da sempre, mette al primo posto la tutela e la garanzia di tutti i lavoratori, prescindendo da interessi politici contingenti, e certo questa non sarà la prima eccezione al nostro ineccepibile comportamento mantenuto finora – chiosa la segretaria.

Categorie

Archivio